MORTI IN TRANSITO (Sicily Spoon River)

Di Gaetano Savatteri
Con Giovanni Carta
Regia di Giusi Cataldo

Filiberto Emanuele Airoldi, duca di Montedoro ne è testimone: la vita continua, dopo la morte, uguale a prima con gli stessi spasmi e voglie, anzi, liberi da altri affanni quotidiani, i morti ci si dedicano con passione. E nel girovagare notturno si perdono pezzi, ma chi non ne perde?

 

Social Share

X