L’associazione

L’associazione Notte Di Zucchero nasce nel 2013 per raccontare la Festa Dei Morti. Tra le più antiche tradizioni siciliane, infatti, la Festa Dei Morti, si celebrava già nel X secolo, e si celebra ancora oggi, in Sicilia, il 2 Novembre. Minacciata ultimamente dalla diffusione di Halloween, la Festa dei Morti ha con la vicina di calendario non poco in comune. Proprio per valorizzarne la specificità raccontandone e riprendendone la storia, nasce l’associazione Notte Di Zucchero con l’evento “Notte di Zucchero – festa di morti, pupi e grattugie”, creata da Giusi Cataldo per salvare una delle tradizioni più care al territorio.

Da 7 anni l’associazione Notte di Zucchero organizza tre giorni – e tre notti – di eventi dedicati sia agli adulti che ai bambini – nei giorni fra il 31 ottobre e il 2 novembre per celebrare, così come si faceva un tempo, la Festa Dei Morti rievocando i cari, con pupi di zucchero, frutta martorana, e doni ma sopratutto con spettacoli ed eventi culturali dedicati alla memoria e alla tradizione gioiosa del culto dei morti.

Per le edizioni 2018 e 2019 Notte Di Zucchero ha coinvolto anche la città di Catania, insieme con Kids Trip, che non vediamo l’ora di poter riavere con noi.

Nel 2019 è stato avviato un altro percorso che vede Palermo gemellata a Città del Messico con il coinvolgimento dei due sindaci. Questo perché il Dia de Los Muertos ha molto in comune con la nostra Festa dei Morti e perché, in entrambe le culture, la profonda e antica tradizione legata al culto dei defunti merita di essere valorizzata.

Gli eventi creati in questi anni dall’associazione, amatissimi dai cittadini, sono stati accolti e sostenuti, di volta in volta, anche dalla Camera Di Commercio di Palermo-Enna , dall’Assessorato Alle Culture della Città di Palermo, dal Comune di Palermo, e, quanto alle edizioni che avevano coinvolto Catania, anche da Comune di Catania.

X
X